Salta al contenuto

I social media nelle firme delle e-mail: Le 10 cose da fare e da non fare

Offerto da Exclaimer

L’ email come canale di comunicazione usuale presenta già tutta l’interazione che la maggior parte delle aziende desidera dai social media. Ma sapevi che ogni e-mail che la tua azienda invia è un’opportunità per aumentare la tua visibilità sui social?

Aggiungere i social media alle firme delle e-mail professionali è un ottimo modo per potenziare le tue iniziative di marketing e aumentare la consapevolezza del tuo brand. Vuoi saperne di più? Leggi la nostra guida sui 10 migliori cose da fare e da non fare sull’utilizzo dei social media nelle firme e-mail di seguito.

1. Aggiungi le icone dei social media alle firme delle e-mail

Se non stai promuovendo i tuoi social media nelle firme e-mail, stai perdendo una grande opportunità. Le firme e-mail sono la strada perfetta per presentare ai tuoi clienti il feed di Twitter, la pagina Facebook, il profilo LinkedIn e così via.

Includendo collegamenti ai social media nelle firme e-mail, i tuoi stakeholder ottengono un altro modo per comunicare con te. Ciò aumenta il loro coinvolgimento complessivo con il tuo marchio.

2. NON includere troppi collegamenti ai social media

Quando si tratta di utilizzare i social media nelle firme e-mail, limitare il numero di collegamenti a un massimo di quattro. Una firma non dovrebbe mai apparire troppo occupata, quindi l’aggiunta di dieci diversi pulsanti dei social media sarà scoraggiante per i destinatari.

Inoltre, ricorda che diversi stakeholder possono utilizzare diversi canali di social media. I tuoi partner commerciali potrebbero essere solo su LinkedIn, mentre i consumatori potrebbero preferire Facebook. Assicurati che le icone dei social media nelle firme e-mail siano personalizzate per vari tipi di pubblico.

Never include too many social media links in a signature.

3. Utilizzare le “icone” dei social media anziché i collegamenti

Includere molti link in una firma e-mail le darà solo un aspetto disordinato. Usa le icone dei social media su cui gli utenti possono cliccare per andare direttamente al profilo Twitter della tua azienda o alla pagina Facebook. Ciò comporterà spesso l’uso del codice HTML per garantire che il rendering venga eseguito correttamente.

Ti consigliamo inoltre di ospitare queste immagini online anziché incorporarle direttamente nella firma. In questo modo, i destinatari non devono scaricare le icone dei social media quando aprono la tua email.

4. NON aggiungere collegamenti ad account che non vengono utilizzati

Se non twitti da più di un anno, non aggiungere un collegamento a Twitter nella firma dell’e-mail. Se in precedenza hai incluso un collegamento a Google Plus, rimuovilo poiché la piattaforma non esiste più.

I destinatari vogliono sempre e solo leggere contenuti pertinenti e aggiornati. L’aggiunta di collegamenti a profili di social media inattivi fa solo perdere tempo.

5. Ottieni follower gratis

Combina social media e firme e-mail per ottenere un sacco di nuovi fan gratuitamente. I collegamenti ai social media nelle firme e-mail possono facilmente aumentare il tuo traffico sui social e aumentare la fedeltà dei tuoi clienti. Questo a sua volta amplia il pubblico totale che interagisce con il tuo marchio, fornendo ulteriori opportunità di marketing.

6. Rafforza le relazioni commerciali

Se comunichi solo via e-mail, i collegamenti ai social media creano nuove opportunità per i destinatari di connettersi con la tua attività. È più probabile che le persone interagiscano con il tuo marchio sui social media se hanno una relazione esistente con te. Questo trasforma i collegamenti ai social media nella tua firma in nuove opportunità di crescita dei lead.

Potresti anche utilizzare la sezione della firma e-mail per chiedere ai clienti di condividere le loro esperienze nel trattare socialmente con la tua azienda. Funziona bene su canali di social media più informali come Facebook e Twitter.

Use social media and email signatures together.

7. NON sottovalutare il potere dei social media e delle firme e-mail

Pensa a quante email invii giornalmente e settimanalmente. Ogni e-mail che invii è un’opportunità per entrare in contatto con una persona nel tuo social network e aumentare la tua portata sociale.

I social media nelle firme e-mail funzionano fondamentalmente come uno strumento di marketing gratuito. Ogni collegamento può aumentare facilmente il traffico verso le tue pagine di social media, il che potrebbe anche aumentare il traffico verso il tuo sito web.

8. Inserisci i feed dei social nelle firme

Tieni aggiornati i tuoi clienti con contenuti dinamici sui social media come un Tweet recente nella tua firma e-mail. È un ottimo modo per ricordare ai destinatari il motivo per cui sono associati alla tua azienda.

9. NON crederci sulla parola

Unilever ha aggiunto un semplice collegamento LinkedIn “Segui” alle sue firme e-mail. È poi passato da 40.000 follower a 235.000 in meno di 10 mesi.

In questo caso, invitare sottilmente fornitori e partner a diventare follower ha funzionato molto meglio che utilizzare altri canali di marketing. Ricorda, Unilever è un’organizzazione che difficilmente utilizzerà la posta elettronica per contattare direttamente gli acquirenti. Invece, utilizza i social media per connettersi con fornitori, dipendenti e candidati al lavoro.

10. Fatti aiutare da Exclaimer

Con il software per le firme e-mail di Exclaimer, puoi assicurarti che tutti i tuoi link ai social media siano inclusi nelle tue firme e-mail aziendali. Che tu sia su Office 365, G Suite o Microsoft Exchange, puoi aggiungere facilmente le icone dei social media con un clic. Da Facebook a Weibo, Exclaimer ti aiuterà a potenziare le tue attività sui social media con le tue firme e-mail aziendali.

Dato che le firme e-mail possono essere facilmente aggiornate, puoi includere notizie aggiornate e invitare i destinatari ad interagire con te. Puoi anche includere automaticamente il tuo ultimo post RSS o Tweet in ogni firma e-mail.

Provala gratuitamente oggi stesso! Sei a pochi clic dall’avere
una nuova firma e-mail